Sciaccariata a Ferla, Siracusa

In un piccolo comune della Sicilia Orientale, in Provincia di Siracusa, più precisamente a Ferla, si svolge una delle più adrenalinche processioni dell’Isola: “A Sciaccariata“.

Si tratta un evento che si svolge il Sabato Santo subito dopo la processione della “Madonna du Scuntru” una Madonna vestita di nero, che gira per la piccola cittadina alla ricerca del figlio risorto “U gesummaria“.

Terminata la processione, alle 22:30 circa, appena la Madonna rientra in chiesa, ha inizio “a Sciaccariata“. Centinaia di persone, con in mano un mazzo di arbusti secchi, corrono per la ripida Via Vittorio Emanuele insieme al Cristo Risorto, sino alla fine del piccolo borgo, dove si trova il Convento dei Frati Cappuccini.

Per chi si mischia in mezzo alla folla dei ragazzi che corrono urlando, a Sciaccariata a Ferla è senza dubbio un’esperienza molto adrenalinica. Si corre in mezzo al fuoco insieme a centinaia di altre persone, ma bisogna prestare molta attenzione.

Ovunque c’è fuoco e come se non bastasse, vengono spente tutte le luci della via per rendere tutto più suggestivo. Il risco di farsi male, se non si presta attenzione, è molto altro. Inoltre si corre respirando i fumi della combustione.

Ho partecipato “a Sciaccariata a Ferla di Siracusa” durante il sabato santo del 2024.

30 Marzo 2024