Le mie cornici artigianali

Ho sempre avuto la passione per la lavorazione del legno. Sin da giovanissimo mi sono cimentato nella costruzione di piccoli manufatti come sgabelli, tavoli e mobiletti di vario tipo. Intendiamoci, non sono un falegname e nemmeno un corniciaio, sono un semplice appassionato, che nel tempo, ha acquisito piccole competenze sufficienti per fare alcuni tipi di lavorazioni, come per esempio le cornici. Ho iniziato a costruirle più che altro per necessità, perché dalle mie parti non riuscivo a trovare un corniciaio che soddisfasse le mie esigenze. Cercavo una lavorazione artigianale, con legno massello e sopratutto con colorazioni naturali. Invece trovavo solo prodotti di tipo industriali, che per carità, sono di ottima fattura ma ho sempre ritenuto che un prodotto fatto a mano, ha una marcia in più.

Inoltre, mi piaceva proprio l’idea di poter realizzare un’opera, un quadro da appendere nei nostri spazi, controllando tutti gli aspetti della sua genesi, dallo scatto alla stampa, compresa la costruzione della cornice. Così un giorno, non molto tempo fa, decisi di provare. Inizialmente con essenze più comuni, come per esempio l’abete, legno a cui devo molto perché grazie alla sua particolare economicità mi ha permesso di sperimentare per raggiungere risultati di precisione molto elevate.

Cornice in Frassino Europeo con inserti in Afrormosia

Poi, successivamente sono passato a essenze più raffinate, come per esempio il Frassino Europeo, un legno duro ma allo stesso tempo elastico e flessibile, di colore tendenzialmente bianco rosato madreperlaceo, con venature piuttosto regolari.

Cornice in Rovere con inserti in Afrormosia

Ho utilizzato anche il Rovere, che è un un’essenza dura e rientra nella categoria dei legni pregiati. Con il suo colore giallo bruno può avere fiammature più chiare. Le sue venature sono piuttosto marcate. Si possono trovare differenti tonalità in base alla regione di provenienza.

Cornice in Noce Canaletto (Walnut) con inserti in Rovere

Di recente ho realizzato anche delle cornici in Noce Canaletto (Walnut). Questo legno è molto pregiato e abbastanza molto raro e costoso, pensate che un metro cubo di questa essenza costa all’incirca 2700,00€. Il suo colore è piuttosto scuro e le venature incidono il legno in modo ondulatorio e la tavola assume un aspetto molto elegante. Mi piace molto con immagini in bianco e nero ma si sposa bene anche con il colore.

Cornice in Faggio

Anche il Faggio si presta bene per la realizzazione di cornici. E’ un’essenza estremamente dura e ha la caratteristica di non scheggiare. Il suo colore è chiaro con dominanti rosate e ha una venatura a raggiera.

Cerco di costruire le mie cornici senza l’utilizzo di ferramenta, infatti uso la tecnica della spinatura con tassello in legno che generalmente è sempre di un altro tipo di essenza per creare un piacevole effetto visivo. Anche il tono su tono, cioè utilizzando le spine dello stesso legno, produce un bellissimo effetto. Inoltre questa tecnica irrobustisce la cornice che una volta asciugata la colla diventa veramente solida. In alcuni casi, ma piuttosto raramente, utilizzo delle graffette per cornici che bloccano gli angoli dal retro e per rafforzare la struttura.

Sono un fotografo, ma adoro fare questi genere di manufatti per i miei lavori fotografici. Credo che tutto ciò aggiunge valore ai miei scatti. Logicamente non riesco a fare una produzione di massa, ma soltanto quanto basta per le foto che vendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per migliorare la esperienza d'uso su questo sito. Accetta per continuare oppure scopri come vengono trattati i dati nella nostra privacy policy.